Santa Croce

L’intervento di ristrutturazione ha permesso di recuperare il sottotetto e di rivedere il distributivo e gli accessi dell’intero corpo di fabbrica, nel pieno rispetto dei vincoli previsti per un edificio costruito agli inizi del Novecento e ubicato a mezza costa lungo il solivo versante retico.

 Secondo i desideri del cliente, il progetto è finalizzato al recupero e alla valorizzazione dell’edificio esistente, con il mantenimento delle murature in pietrame locale, mediante la conservazione del solaio in legno e il suo consolidamento con un solaio in carpenteria metallica.

L’intervento ha riguardato non solo la ristrutturazione dell’unità abitativa, in un mix equilibrato di antico e moderno, ma anche l’efficientamento energetico e lo studio degli spazi interni in relazione all’ambiente esterno.

La conformazione dell’ampia vetrata, realizzata sul prospetto sud, offre un incantevole scorcio panoramico sulla Valle e sulla Città di Morbegno, e lascia dolcemente penetrare la luce e il calore della radiazione solare nella stagione invernale, mentre in estate regala ombra e frescura.

Gli ampi spazi dell’open space non ospitano solo la funzione per cui sono stati concepiti (cucina e soggiorno), ma diventano luoghi flessibili dove coniugare al meglio vita familiare, tempo libero e attività professionale, in una perfetta compenetrazione tra interno ed esterno.

 

Civo (Sondrio)

 

photos:   © giovanni libera

1/1